Portovenere

Fungaiolo disperso in Alta Lunigiana

Un fungaiolo di 38 anni è disperso da due giorni nei boschi di Zeri (Massa Carrara) in alta Lunigiana. L'uomo è residente a La Spezia e giovedì pomeriggio era arrivato a Bosco di Rossano di Zeri con una gerla sulle spalle pronto a cercare funghi. A dare l'allarme è stata la fidanzata preoccupata per il suo lungo silenzio: lo aveva sentito per l'ultima volta verso l'ora di pranzo. Poi non è più riuscita a contattarlo. Sulle tracce del 38enne spezzino si sono mossi i vigili del fuoco di Aulla e tre squadre del soccorso alpino di Massa, Carrara e Spezia: la zona delle ricerche è concentrata sul confine tra Liguria e Toscana. Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Liguria sta operando nelle ricerche sul versante ligure, in località Casoni di Suvero (Rocchetta Vara), mentre il Cnsas toscana opera sul versante di Massa Carrara in zona Bosco di Rossano da dove il giovane era partito.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie